... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Paesi vacanze
Tipo alloggio
 
Ganglegg e la Collina di Tarces

Ganglegg e la Collina di Tarces

Sito archeologico in Alta Val Venosta

Presso Mazia, cittadina natale di San Fiorino, si trova la mitica Collina di Tarces con la chiesetta romanica di San Vito. La collina, formatasi durante l’era glaciale, si erge nella Landa di Malles e regala una spettacolare vista panoramica su Malles e Glorenza. Nelle immediate vicinanze, dietro Sluderno, si trova il sito archeologico Ganglegg. È il più studiato insediamento fortificato collinare dell'età del bronzo e del ferro nell'arco alpino. Si possono vedere anche le tracce del passaggio dei romani.

La Collina di Tarces era abitata già in epoca preistorica e nell'antichità. Gli archeologi considerano la collina il centro preistorico della valle. Qui si trovava un centro abitato sommerso con un’estensione di circa 1,3 ha. Oltre a monete di epoca romana, a coppelle e ad asce di ferro, sono stati ritrovati un corno di cervo risalente a 2.500 anni fa e recante un'iscrizione retica, nonché resti di una casa retica risalente al III o IV secolo a.C. All'interno della collina si trova un bunker della seconda guerra mondiale, iniziato negli anni 1939-1942 e mai completato.

Tutti i reperti del sito archeologico del Ganglegg possono essere ammirati nel Museo della Val Venosta. Sul luogo del rinvenimento si trova inoltre un parco archeologico informativo con edifici e fortezze dell'epoca.
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Paesi vacanze
Tipo alloggio
fb-obervinschgau-mals-gollimarkt-01
Scoprire, assaporare e vivere i mercati nella nostra regione
 
fb-vinschgau-zieharmonika
Cosa non dovete perdervi durante la vostra vacanza da noi.
 
fb-obervinschgau-glurns-advent-01
Dal 8 al 11 dicembre 2016 i portici antichi e la piccola piazza cittadina di Glorenza fungono romantica cornice al Mercatino di Natale di Glorenza.
 
stefano-scata-suedtirol-marketing-01
Vi aiutiamo a trovare il soggiorno ideale per le vostre vacanze in Alto Adige.
Benvenuti nella regione culturale Alta Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.