... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Paesi vacanze
Tipo alloggio
 
Mercati

I mercati dell'Alta Val Venosta

Scoprire, assaporare e vivere i mercati dell'Alta Val Venosta

I mercati in Alta Val Venosta vantano una tradizione secolare. Nel punto d’incontro tra le grandi culture a nord e a sud delle Alpi, lo scambio delle merci ha costituito sin dall’antichità un pilastro per tutta la vita sociale. La duchessa Claudia de Medici conferì, per esempio, nel 1462 a Malles il diritto allo stemma e quello di tenere due mercati all’anno. Questi mercati esistono ancora oggi: il mercato di San Giorgio (Georgimarkt), il 23 aprile, e il mercato di San Gallo (Gollimarkt), il 15 ottobre. Altri mercati in Alta Val Venosta sono il mercato di San Vito, il 15 giugno a Tarces, e il mercato di Laudes il 25 ottobre a Laudes.

A Glorenza, Malles e Sluderno si svolgono tutto l'anno mercati settimanali e mercati del contadino, nei quali si vendono prodotti regionali e manufatti artigianali. Nel pittoresco centro storico medievale di Glorenza si tiene il 2 novembre il Mercato della Festa dei defunti (Sealamarkt). Il mercato di S. Caterina a Sluderno, il quale propone anche prodotti gastronomici e musica dal vivo, attrae a fine novembre molti locali e turisti. I mercati non sono perciò solo luoghi di commercio, ma ricorrenze ed eventi sociali molto partecipati. Da vedere ci sono anche i mercati sotto i Portici di Glorenza.

Downloads:

Mercati 2016

pdf (191,31 KB) download
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Paesi vacanze
Tipo alloggio
fb-obervinschgau-mals-gollimarkt-01
Scoprire, assaporare e vivere i mercati nella nostra regione
 
fb-obervinschgau-watles-skicross-01
Il 15 gennaio 2017 si svolgerà l'Audi FIS Ski Corss Worldcup al Monte Emozione Watles in Val Venosta.
 
stefano-scata-suedtirol-marketing-01
Vi aiutiamo a trovare il soggiorno ideale per le vostre vacanze in Alto Adige.
 
fb-martell-langlaufen-01
Organizzate un percorso al Centro Sci Nordico Slingia
Benvenuti nella regione culturale Alta Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.