Là dove Italia, Austria e Svizzera si incontrano, sorge un’area che attira soprattutto gli appassionati di sport ed escursionismo: la piana lacustre con il lago di Resia e il lago di San Valentino alla Muta. Per i patiti del kitesurf e degli sport acquatici il lago di Resia sul confine occidentale dell’Alto Adige è la meta ideale. Anche in inverno i due specchi d’acqua attirano gli ospiti amanti del pattinaggio su ghiaccio, della vela su ghiaccio e dello snowkite.

Nell sue profondità il lago di Resia custodisce la storia di due paesi scomparsi. Negli anni 50 dello scorso secolo gli abitanti di Curon Vecchia e Resia furono spostati e i paesi sommersi. Unico superstite e testimone di quell’evento nonché simbolo della regione è il campanile che si erge dalle acque del lago di Resia. Il lago di San Valentino alla Muta è invece uno specchio d’acqua naturale che riveste un ruolo di rilievo nella vita delle persone. Spettacolari sono anche le convalli attorno ai due laghi, Vallelunga e Val di Roia, due luoghi particolarmente apprezzati da chi cerca la pace e la tranquillità a contatto con la natura. In inverno un vero paradiso per gli appassionati di sci alpinismo.


» Vai alla homepage dell’area vacanza Passo Resia