... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
 
Vivere sul confine

Vivere sul confine: La Triplice Frontiera Retica in Alto Adige

La Val Venosta nella terra di confine tra Austria e Svizzera

A nord-ovest la Val Venosta in Alto Adige incontra due confini statali, quello svizzero con Engadina e Val Monastero e quello austriaco della valle dell’Inn. Questa posizione nell’intersezione di tre paesi ha influenzato il territorio e la popolazione della Val Venosta. Dal 2007 le regioni dei tre paesi collaborano con successo al programma Interreg Terra Raetica.

I passi dell'Alta Val Venosta in Alto Adige marcano i confini tra la Val Venosta di lingua tedesca e il Cantone dei Grigioni retoromanzo. Fino alla Riforma, e in parte fino al XIX secolo, anche in Val Venosta si parlava il retoromanzo, tanto che ancora oggi molti nomi di terreni risalgono ad origini retiche e persino celtiche.

Oggi esiste la comune Strada del Romanico, che riunisce insieme i gioielli architettonici da una parte e dall’altra dei confini.

Più informazioni sulla Terra Raetica
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
fb-vinschgau-korn-tschengls
Una volta la coltivazione di cereali era un settore centrale dell'agricoltura dell'Alta Val Venosta, tanto da conquistarle il soprannome di "granaio del Tirolo".
 
smg-tappeiner-schloss-juval
Sulle tracce del Medioevo nella regione culturale della Val Venosta. 40 rocche e castelli ricordano la movimentata storia della Val Venosta.
 
fb-glurns-obervinschgau
Al di sotto della mistica collina di Tarces nell’alta Val Venosta si trova la storica cittadina di Glorenza. Con i suoi circa 900 abitanti Glorenza è una delle più piccole città delle Alpi e una vera miniatura.
 
fb-vinschgau-bunker
Il Vallo Alpino: simbolo di pietra del tempo
Benvenuti nella regione culturale Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.