... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
 
Pera Pala

La pera Pala dell'Alto Adige

Tra la romanica Malles, con le sue 7 chiese, e il paese per buongustai di Castelbello si trovano ancora antichi alberi di pera Pala, che si ergono solitari nel paesaggio soleggiato. Questi alberi alti e nodosi crescono da soli o in gruppo. I loro frutti, la pela Pala o pera turca, sono da sempre ritenuti particolarmente salutari. Nel passato erano persino venduti da medici e farmacisti.

La pera Pala fu documentata per la prima volta nel 1755 nel primo censimento degli alberi da frutto della Val Venosta in Alto Adige. Le pere vengono prima essiccate e quindi trasformate in farina dolce, o impiegate nello Zelten di Natale o nel Panforte di pera. La frutta secca è stata a lungo un sostituto dello zucchero nei dolci natalizi.

Inizio stettembre la piccola cittadina storica di Glorenza, in Alta Val Venosta, vive nel segno dellapera Pala. In occasione delle Giornate della pera Pala, si degustano e si vendono specialità a base di quest'antica varietà di pera.
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
fb-vinschgau-markt-mals
In Val Venosta si tengono ininterrottamente da molti secoli tradizionali mercati settimanali e mercati contadini. Oggi vengono offerti prodotti regionali e creazioni artigianali.
 
fb-vinschgau-brot
Gli abitanti delle Alpi hanno da sempre dovuto fare molta attenzione all'efficenza e conservabilità dei generi alimentari, perché una scorta sufficiente per i lunghi mesi invernali era di importanza vitale.
 
mgm00067frbl
Idee per ricette dalla Val Venosta - provate voi stessi alcune tipiche ricette da fare a casa.
 
fb-vinschgau-apfelanbau
La Val Venosta è la più vasta valle dal clima secco delle Alpi, con meno di 500 mm di precipitazioni medie annue, ed è quindi caratterizzata da un clima soleggiato e caldo durante il giorno e da una fresca brezza durante la notte.
Benvenuti nella regione culturale Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.