Fra tutti i prodotti agricoli, alla mela in Val Venosta spetta assolutamente il posto d'onore. Circa 2000 coltivatori di mele producono qui oltre 200.000 tonnellate di mele l'anno. Oltre il 90 % della produzione si ottiene secondo le direttive della coltivazione integrata e nel modo più naturale possibile, circa il 6% sono mele biologiche.

Essendo una delle valli più secche delle Alpi, in Val Venosta domina un clima molto particolare, con scarse precipitazioni. Di giorno il sole splende e di notte soffia una leggera brezza che svolge un "effetto cella frigorifera", rendendo le mele straordinariamente croccanti. Proprio al clima le mele della Val Venosta devono la loro qualità, poiché esso consente la coltivazione della frutta a queste altitudini e dona frutti particolarmente gustosi.

Informazioni sulla coltivazione delle mele
Informazioni sulla mela altoadesina IGP