Il paesino di Morter, sito a 729 metri sul livello del mare, è una frazione di Laces e, con i suoi 750 abitanti, è considerato la porta di accesso al Parco nazionale dello Stelvio. L'insediamento compariva già nei documenti del IX secolo con il nome di Villa Mortario (“paese dei produttori di malta“).

A Morter si incontrano impressionanti testimonianze di un ricco passato: edifici storici e rovine, come le rovine dei castelli di Montani di Sopra e Montani di Sotto, fino alle costruzioni rinascimentali, come la cappella di Santo Stefano e la Chiesa di San Vigilio (che possono essere visitate). La tranquillità e la bellezza del paesaggio invitano a lunghe escursioni e passeggiate.