Quella che affronta il Passo Stelvio è la regina delle tappe del Giro d’Italia. Dall’estate del 2015 una rete di itinerari contrassegnati permette di esplorare il Passo dello Stelvio e la Val Martello anche in sella all’E-bike. I punti noleggio contrassegnati permettono di noleggiare un mezzo lungo i percorsi.

Con l’E-bike i ciclisti possono pedalare in mezzo alla natura, lontano dalle strade. Il progetto pilota per l’utilizzo dell’energia verde nel Parco Nazionale dello Stelvio punta alla tutela dell’ambiente e segue un concetto al passo con i tempi.

Proposte di itinerario
Partendo dal noleggio di bici elettriche di Trattla si possono affrontare diversi percorsi contrassegnati. Ad esempio si segue un tratto del sentiero delle fragole e si giunge al lago di Gioveretto per poi addentrarsi nella valle fino al suo termine lungo un percorso poco battuto. Da qui si può procedere sull’impegnativa salita alla malga Lyfi (2165m). Terminati i vostri giri, potete restituire le E-bike presso gli esercizi partner lungo il percorso. E per muoversi in tutta sicurezza si può prenotare un tour con una guida professionale, sia individuale che in gruppo.