La Val Martello seduce grazie al suo paesaggio alpino variegato. Troverete sentieri per tutti i gusti: da scoprire con la famiglia i cosiddetti Waalwege (i sentieri delle rogge), che non presentano nessuna salita particolare, gli istruttivi percorsi tematici e le escursioni, i tour guidati e le passeggiate alle malghe, nonché le escursioni in montagna e i tour per arrampicata in alta montagna fino a circa 4000 m sul livello del mare.

Gli escursionisti arrivano sul sentiero circolare della Val Peder dalla malga Enzian fino al Pederköpfl (2.585m). Un altro sentiero circolare da vedere, il percorso "Haus der Natur" ha invece come punto di partenza il Parco Nazionale dello Stelvio, il centro visite "culturamartell".

Convenienti mete escursionistiche nella valle alpina di Martello portano alla Malga Lyfi (2.164 m), alla malga Soy e al famoso Rifugio Nino Corsi(2.265 m). Al Rifugio Martello conduce l'impressionante sentiero di alta quota di Martello, praticabile anche dalla variante a Stallwies.

Un'esperienza particolare è l'osservazione della selvaggina all'alba: gli escursionisti imparano insieme con i guardaboschi il modo di vivere degli animali selvatici. Con un po' di fortuna gli esploratori e i naturalisti appassionati potranno inoltre assistere al periodo della fregola dei cervi.

Esperienze particolari per le famiglie e gli appassionati di storia sono i mulini Soyreit e la visita del maso Niederhof. Un'autentica sfida è rappresentata in cambio dal tour guidato delle cime Ebenes Jöchl o Kalvenwand, che ripaga i partecipanti con uno spettacolare panorama.