I sentieri delle rogge sono i caratteristici sentieri dell’Alto Adige e della Val Venosta, molto amati oggi dalle famiglie, dai gruppi e dagli escursionisti. Furono creati già secoli fa insieme ai canali alimentati da acqua, i Waal, per garantire l'irrigazione di campi nella poco piovosa valle alpina.

Le rogge portano l'acqua dei ghiacciai direttamente nella valle e presentano una modesta pendenza. Cosi i sentieri delle rogge si dirigono senza pendenze particolari verso la media montagna e consentono agli escursionisti di abbracciare con lo sguardo la valle e di andare alla scoperta della stessa e dei suoi tesori culturali. I sentieri delle rogge sono praticabili in tutti i periodi dell'anno e offrono splendidi panorami sulle massicce catene montuose della valle.

Attorno a Laces e Martello, nella Val Venosta, si trovano alcune tra le più belle e più naturali sentieri delle rogge della regione, per esempio il sentiero delle rogge di Laces da Colsano a Laces, il Raminiwaal e il Rautwaal, nonché l' Holzrinnenwaal (sentiero martello) acquifero tutto l'anno o il Jochwaal di Tarres.