... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
 
Flora e fauna

Flora e fauna della Val Venosta in Alto Adige

La Val Venosta in Alto Adige è la più ampia valle secca con le più basse precipitazioni e le più alte temperature dell’intero arco alpino. In questo microclima, il brullo Monte Sole, il versante al sole che si estende fra Castelbello e Malles, presenta un habitat unico. Ci si trova al cospetto di una vegetazione tipica della steppa con roverelle e lecci, prugnolo selvatico, rosa canina, e cespugli di olivello spinoso. La vegetazione secca del Monte Sole nasconde innumerevoli insetti, scorpioni, specie di uccelli e rettili, tra cui il raro ramarro occidentale o il colubro di esculapio, simbolo dei farmacisti.

Diversa la situazione in alta montagna in Alto Adige: il Parco Nazionale dello Stelvio comprende accanto ad una ricca popolazione di stambecchi alpini, camosci e cervi, anche aquile, rapaci e marmotte. Sporadicamente vengono avvistate anche linci o qualche orso bruno che cerca di riambientarsi.
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
fb-vinschgau-wandern
Grazie ai suoi numerosi tour e itinerari d’alta quota, la Val Venosta è un vero paradiso per gli alpinisti esperti.
 
fb-vinschgau-unterkunf
In Val Venosta vi sono infatti ancora 83 malghe in attività, situate ad oltre 2.000 metri d'altitudine e con prati che coprono una superficie di circa 37.000 ettari.
 
fb-vinschgau-kakteen-sonnenberg
Racchiusa fra alte catene montuose, la Val Venosta è protetta dalle precipitazioni provenienti sia da nord che da sud. Il clima piuttosto secco è particolarmente buono anche per gli standard altoatesini.
 
fb-vinschgau-schneeschuhwandern
In Val Venosta gli escursionisti con le racchette da neve troveranno un’ampia rete di sentieri ben marcati, percorsi di montagna e sentieri solitari.
Benvenuti nella regione culturale Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.