Sin dai tempi antichi, alpeggi e caseifici sono indissolubilmente legati alla storia culturale della regione e caratterizzano il paesaggio. Anticamente, quando i viaggiatori che passavano le Alpi dovevano evitare le paludose valli, passavano lungo i monti per raggiungere i passi alpini. Già allora trovarono rifugio nelle malghe. L'allevamento del bestiame da latte e la produzione di burro e formaggio sulle malghe sono attestati sin dall'alto Medioevo.

Le malghe dell'Alta Val Venosta sono famose per il loro formaggio di malga venostano. Viene, come un tempo, scremato a mano e poi lavorato. Alla fine dell'estate viene distribuito tra i contadini che hanno avuto le loro mucche sull’alpe. Siccome la domanda di formaggio di malga venostano supera ormai l'offerta, è più facile trovare questa specialità direttamente dal casaro in malga. Oggi le malghe e i caseifici di montagna del comprensorio turistico Passo Resia – malga Resia, malga S. Valentino, malga Melago, malga Curon, Belpiano – sono ristori per escursionisti e ciclisti. Offrono un’alta cucina tipica della Val Venosta e in parte sono aperte anche in inverno.

Il tradizionale ritorno a valle delle bestie – mucche, pecore, capre e cavalli - dall’alpeggio è una grande festa per tutto il paese. Gli animali portano ornamenti e ai visitatori vengono offerte specialità della malga, krapfen e vino. Particolarmente spettacolare è il ritorno del bestiame dalla malga Resia che si svolge nel centro del paese.

Malghe d’alta quota e alpeggi godono di una grande varietà di flora e fauna; anche per questo le ferie in montagna o anche semplicemente una passeggiata tra le malghe diventano un’esperienza varia e plurale. A Malga S. Valentino, punto di partenza ideale per numerose escursioni, si trova una grande terrazza soleggiata e uno zoo di piccoli animali domestici, malga Resia è invece famosa per le specialità culinarie fatte in casa e per il suo panorama unico.
Altre escursioni molto apprezzate nel comprensorio turistico Passo Resia sono quelle a malga Melago con la sua scenografia di imponenti ghiacciai, a malga Curon, luogo di partenza per molte passeggiate, a malga Brugger con i suoi prodotti caserecci di malga e a Belpiano.