Il comprensorio turistico Passo Resia al confine con Austria e Svizzera è un paradiso per tutti coloro che amano la natura, per gli sportivi, per buongustai alla scoperta di nuovi prodotti regionali e per chi si interessa di cultura.
Unico è il campanile sommerso nel lago di Resia presso Curon, che viene considerato il simbolo della Val Venosta e che ricorda gli eventi drammatici vissuti dalla gente di questa regione. Poco sopra l’abitato di Resianasce il fiume Adige, il secondo per lunghezza di tutt’Italia. Il terzo paese che si trova sull’altipiano dei laghi Passo Resia è S. Valentino alla Muta, adagiato sulle rive dell’idilliaco lago di S. Valentino. Dall’abitato di Curon si raggiunge Vallelunga, una valle laterale alpina d’alta quota con molti piccoli insediamenti e masi sparsi. Vallelunga è un posto molto apprezzato dagli sportivi.