Passeggiare per boschi di larici e di pini cembro, salire ai rifugi, attraversando prati verdissimi: intorno a Prato allo Stelvio si trovano infinite mete per passeggiate ed escursioni. Dal rifugio Borletti, dal rifugio Serristori e dal rifugio Tabaretta si gode di una meravigliosa vista sull’Ortles, mentre sulla malga di Prato, a 2000 metri, si possono conoscere tutti i segreti della produzione del formaggio di malga.

Salendo invece verso malga Stelvio si possono incontrare, con un po’ di fortuna, cervi e caprioli nella riserva faunistica di Fragges. Dai rifugi Sesvenna e Oberettes si gode invece di una vista magnifica sulle montagne circostanti e su tutta l’alta Val Venosta.

Oltre a latte e burro, nelle malghe si producono anche formaggi a latte crudo. Poiché la domanda di formaggi di malga venostani supera di regola l'offerta, queste specialità si trovano soprattutto nella cucina venostana di alto livello e nell'assortimento di rinomati negozi di specialità gastronomiche, e naturalmente direttamente al caseificio della malga.