Il nuovo anello “360° Alta Val Venosta“ è un sentiero ricco di avventure che attraversa i paesini dell'Alta Val Venosta. Le famiglie e chi cammina per diletto possono suddividere le nove tappe che lo compongono in altrettante giornate di escursione, mentre i più allenati, in cerca di sfide, possono unire più tappe nello stesso tour.
A ogni tappa, installazioni naturali interattive, realizzate in legno di larice locale, attendono i grandi e i piccoli escursionisti.
I campanacci delle mucche rompono il silenzio della natura, le dolci note dello xilofono di legno strappano al bosco una meravigliosa eco e i meravigliosi panorami sulle montagne dell'Alta Val Venosta riempiono gli occhi di chi li ammira dall'emozionante altalena alta 4 m. Diversi cannocchiali mostrano agli amanti della montagna le meraviglie dei dintorni, mentre chi desidera concedersi un bel “riposino venostano“ può sdraiarsi su un'amaca XXL, una sdraio di legno o una slitta gigante.
L'escursione è coronata da belvederi mozzafiato sul paesaggio unico e affascinante della Val Venosta, con i suoi valori agricoli e culturali.
Nei mesi estivi, i punti di partenza di ognuna delle nove tappe sono comodamente raggiungibili con i mezzi di trasporto e i taxi escursionistici.


Informazioni tecniche:
Partenza e arrivo: Prämajur/stazione a valle della seggiovia Watles
Lunghezza: 110 km ca.
Durata: 9 tappe giornaliere
Dislivello in salita: 5.040 m ca.
Dislivello in discesa: 5.050 m ca.
Grado di difficoltà: le singole tappe sono l'ideale per famiglie ed escursionisti per diletto, più tappe nella stessa giornata richiedono buona preparazione fisica

Periodo migliore:
da aprile a ottobre (in piena estate può fare molto caldo)
Segnalazione: tutto l'anello panoramico 360° è segnalato con questo logo logo-360-grad-obervinschgau