I Sapori d’autunno in Val Venosta e Merano e dintorni vi invita a degustare: degustare ciò che cresce nella regione e ciò che mettevano in tavola già le nostre nonne.
In autunno, la Val Venosta e Merano e dintorni offrono un gran numero di cose buone e gustose. I malgari rientrano dagli alpeggi portando con loro i saporiti formaggi di malga. A ogni boccone si sente il gusto dei prati verdi e profumati. I frutti freschi dei campi e dei giardini vi tentano: fatevi conquistare da squisitezze con la Palabirne, specialità a base di mela e dai famosi crauti venostani. Anche i prati e i boschi, in autunno, sono colmi di ricchezze: erbe aromatiche, bacche e, nel parco nazionale, anche animali selvatici. Con sapienza, diventano una festa per il palato. Naturalmente, il tradizionale Törggelen con la degustazione del vino novello non può mancare.

Gustate il meglio di ciò che offre la regione, con i Sapori d’autunno in Val Venosta e Merano e dintorni!