Ricerca & prenotazione  
Arrivo
Partenza
Persone
Aree vacanze
tipo di alloggio
Trova

Tour dei cavalieri predoni in Val di Mazia

Descrizione generale

Sulle tracce dei "cavalieri predoni" nella meravigliosa Val di Mazia. Viste spettacolari incluse

Malles - Malettes - Munteschino - Mazia - maso Glieshof - ritorno verso Tial - maso Hahnenhof - maso Ellhof - Sluderno - Malles

Descrizione cammino

Dalla stazione di Malles si parte comodamente attraverso il centro fino alla periferia settentrionale del paese, dove sul sentiero di ghiaia n. 64 saliamo piacevolmente ai piani di Malettes (1606 m). Sui bei sentieri lungo il versante soleggiato, 350 m dopo il Lechtlhof deviare a sinistra in direzione Gamassen e dopo la prima griglia di pavimentazione proseguire nella Foresta nera fino al primo tornante a sinistra. Al Tartscher Leger, seguendo l'Alta Via della Val Venosta, arriviamo al villaggio di Mazia (1564 m). Ci accompagnano le vedute dell'Alta Val Venosta, del Gran Zebrù, dell'Ortles, di Münstertal e del Passo di Resia. Si prosegue su una facile alta via asfaltata fino a raggiungere il punto più alto del tour: l'Almhotel Glieshof (1810 m) con terrazza soleggiata e buona cucina conosciuta in ogni dove.

Passando per Tial e l'agriturismo Aviunshof ci godiamo un breve trail boscoso e pietroso (S1, ripido) attraverso l'Aviunstal in direzione dei granai. Dopo l'Aviunstal si gira tutto a sinistra. Seguire la strada di ghiaia con un dislivello di 120 metri. Si scende a Gschnair passando per il bel Castel Coira fino a sluderno e sulla ciclabile via Glorenza e Laces si torna a Malles. Non dimenticare di fermarsi a ristorarsi.

Descrizione d'arrivo

Malles dista ca. 15 minuti di macchina dal passo Resia, mentre da Merano in macchina sono ca. 50 minuti.

Lunghezza 47,9 km
Difficoltà media
Difficoltà MTB S2
Dislivello salita 1438 hm
Dislivello discesa 1438 hm
Dislivello 1824 m
IL CONTENUTO VI È STATO UTILE?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
Regole comportamentali per i biker
La Val Venosta è una vera mecca per gli amanti della due ruote. Per far sì che lo rimangano anche per le generazioni future, questo film illustra le regole comportamentali per i biker in tutto il territorio con un appello accorato ad un utilizzo consono dei sentieri e al rispetto per la natura.
Arrivo
Partenza
Val Venosta Newsletter
Iscriviti alla newsletter!
Iscriviti ora