Passeggiata lungo il Sentiero del Marmo di Lasa

Sentiero n. 14 - 5a

Descrizione generale

L'escursione si svolge tutta all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, tra boschi di larici e abeti. Cinque pannelli informativi riportano informazioni interessanti sulla costruzione del piano inclinato e sulla chiesa di S. Martino;
i cinque pannelli descrivono rispettivamente: 

la stazione a valle e la storia della ferrovia a partire dal 1929
i dati tecnici del piano inclinato
la chiesa di San Martino del XVII secolo e come avveniva il trasporto del marmo prima della costruzione della funicolare, quando i grossi blocchi di pietra venivano trasportati a valle su appositi "scivoli", utilizzando paranchi con funi di canapa e carri
trainati da buoi
la stazione a monte e le sue componenti, come il motore e il verricello
una breve descrizione della società marmifera di Lasa e l'elenco dei punti storici di estrazione

Per il rientro si segue il Sentiero della Val di Lasa. Chi lo desidera può invece abbinare anche la visita della "Gurgl", una suggestiva gola naturale con cascata in bassa Val di Lasa;
si tratta di un percorso abbastanza esposto che richiede quindi assoluta assenza vertigini.

Descrizione cammino

Il sentiero del piano inclinato porta dalla stazione a valle in serpentine fino alla chiesetta San Martino e insù alla stazione di a monte al “Bremsberg”. L'escursione può essere fatta anche in combinazione con la gola "Gurgl" nella bassa valle di Lasa. Questo tratto della escursione richiede passo fermo ed esperienza perché privi di protezioni - tutti gli altri possono andare lungo il sentiero di valle.

Descrizione d'arrivo

Venendo da Resia o Merano fino a Lasa alla stazione a valle del piano inclinato.

Dove parcheggiare

L'auto può essere parcheggiata al parcheggio alla stazione.

Mezzi pubblici

Con il treno fino a Lasa.
Informazioni sugli orari www.sii.bz.it

Consigli per la sicurezza

Per il rientro si segue il Sentiero della Val di Lasa. Chi lo desidera può invece abbinare anche la visita della "Gurgl", una suggestiva gola naturale con cascata in bassa Val di Lasa;
si tratta di un percorso abbastanza esposto che richiede quindi assoluta assenza vertigini.

Durata 1:49 h
Lunghezza 4,179 km
Difficoltà media
Dislivello salita 523 hm
Dislivello discesa 16 hm
Dislivello 1378 m
IL CONTENUTO VI È STATO UTILE?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
Arrivo
Partenza