Castelbello propone una vasta e diversificata offerta gastronomica, che spazia dall’osteria contadina premiata ai ristoranti stellati. Soprattutto però si possono gustare specialità locali, come per esempio gli asparagi di Castelbello, accompagnate dai vini bianchi che meglio si abbinano.

La zona di coltivazione degli asparagi comprende, in questa stretta valle, non più di tre ettari. La raccolta avviene da metà aprile e a inizio giugno. In questa zona gli asparagi maturano un po’ più tardi rispetto a quelli di pianura, restano però più sodi e hanno un gusto più intenso. La produzione ridotta permette una commercializzazione immediata del raccolto. A Castelbello gli asparagi vengono consegnati agli hotel, ai ristoranti e ai negozi il giorno stesso della raccolta, e immediatamente utilizzati.

Nella regione vacanze Castelbello-Ciardes da metà aprile a fine maggio si svolgono le Settimane degli Asparagi di Castelbello, alle quali partecipano molti ristoranti, viticoltori e commercianti.