... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
 
Parco Nazionale dello Stelvio

Parco Nazionale dello Stelvio in Val Venosta – Alto Adige

Il territorio protetto nella Val Venosta

Il Parco Nazionale dello Stelvio in Val Venosta, Alto Adige, è uno dei territori protetti più ampi d’Europa. Il 40% della sua superficie e l’intero gruppo dell’Ortles-Cevedale, con le cime più elevate della regione, si trovano in Alto Adige. Di questo 40% una parte consistente appartiene al territorio della Val Venosta. Dal fondovalle a 650 m s.l.m., passando per fitti boschi e prati, fino alle malghe che sorgono sopra il limite della vegetazione e oltre fino ai ghiacciai d’alta montagna che si trovano ad un’altitudine di ca. 4000 m s.l.m., nel Parco Nazionale dello Stelvio Val Venosta si trovano tutte le possibili zone climatiche alpine.

La sede dell’amministrazione del Parco Nazionale dello Stelvio in Alto Adige è a Glorenza e oltre ad essa esistono altri quattro centri visite in Val Venosta che spiegano ciascuno un aspetto diverso di questo ecosistema:
naturatrafoi a Trafoi, aquaprad a Prato, culturamartell in Val Martello e avimundus a Silandro.

Ulteriori informazioni sul Parco Nazionale dell Stelvio in Val Venosta, Alto Adige
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
fb-vinschgau-martelltal
Sui pendii e nelle valli laterali è ancora molto vivo il mondo dei masi e dei piccoli borghi d’alta montagna.
 
fb-vinschgau-goeflan-marmor
L'oro bianco della Val Venosta. Il purissimo marmo di Lasa è famoso in tutto il mondo.
 
fb-vinschgau-waal
I sentieri delle rogge sono sentieri escursionistici tipici della Val Venosta, che si snodano lungo gli stretti canali d'acqua utilizzati secoli fa dai contadini per l'irrigazione dei campi.
 
fb-vinschgau-kakteen-sonnenberg
Racchiusa fra alte catene montuose, la Val Venosta è protetta dalle precipitazioni provenienti sia da nord che da sud. Il clima piuttosto secco è particolarmente buono anche per gli standard altoatesini.
Benvenuti nella regione culturale Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.