logo-suedtirol

Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, Lasa

Il candido marmo di Lasa per la casa del Signore.

Descrizione generale

La chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista di Lasa venne eretta nel 1200 circa, su terreno su cui già si trovava un edificio religioso del periodo carolingio, come testimoniato da un frammento di marmo ritrovato in loco e risalente a tale epoca. Nel 1499, nel corso della guerra dell’Engadina, la chiesa romanica venne incendiata, per essere poi ricostruita come chiesa gotica pochi anni dopo. Nella sua storia, la chiesa di S. Giovanni fu coinvolta in vari incendi. Solo negli anni ‘70
vennero portati alla luce le fondamenta e alcune parti dell’abside, che furono poi interamente ricostruiti.

Sulla parete est si trovano tre grandi archi a luce chiusa, che ricordano la sezione di una basilica di stile romanico. Attorno all’abside sono visibili sculture di animali, tra i quali un leone e un montone, tutte di pregevole fattura. Un rilievo altomedievale dei tre santi martiri Sisinnio, Alessandro e Martirio adorna l’altare.

Santa messa sab ore 19.30, dom ore 10 (inverno sab ore 18, dom ore 10) in lingua tedesca

 

Descrizione d'arrivo

Venendo da Resia o Merano fino a Lasa.

Dove parcheggiare

L'auto può essere parcheggiata al parcheggio vicino la chiesa parrocchiale.

Mezzi pubblici

Con il treno fino a Lasa.
Informazioni sulgi orari www.sii.bz.it

Öffnungszeiten
01. gennaio - 31. dicembre
Lun, Mar, Mer, Gio, Ven, Sab, Dom
08:00 - 19:00
IL CONTENUTO VI È STATO UTILE?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
idm-suedtirol-angelika-schwarz-mals-benedikt-1
Via romanica delle Alpi
Scalinate verso il cielo – la via romanica delle Alpi. Così si chiama un progetto di passeggiate culturali lungo testimonianze storiche uniche del primo e tardo Romanico tra la Engadina svizzera, Alto Adige e Trentino.
Vivere la storia e la cultura in Val Venosta
La regione culturale della Val Venosta, in Alto Adige, è caratterizzata da usanze da vivere, tradizioni e modernità: dalla Via romanica delle Alpi, fino all'architettura contemporanea, l'arte, il teatro e la musica.
Ricerca & Prenotazione
avanti
Val Venosta Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter che ti porta a casa un pezzo della Val Venosta quattro volte all' anno. 
Iscriviti ora