Ricerca & prenotazione  
Arrivo
Partenza
Persone
Aree vacanze
tipo di alloggio
Trova

Il sentiero gola Plima

La gola del rio Plima è un’impressionante gola stretta incisa dal rio Plima nel corso dei millenni ai piedi del Monte Cevedale caratterizzata da fianchi quasi verticali levigati con acqua ghiacciata. Oggi è un’arena naturale per visitatori alla ricerca di spettacoli naturali semplicemente singolari.

Su incarico dell’associazione turistica Laces-Val Martello e del comune di Martello sono state realizzate quattro nuove scene della gola per presentare la gola con tutte le sue bellezze. Grazie alle quattro costruzioni imponenti in acciaio corten integrate nella natura ora gli escursionisti hanno la possibilità di vivere la gola da vicino. Spruzzi d’acqua inclusi!
Grazie a interventi relativamente piccoli le quattro costruzioni – cazzuola, falce panoramica, pulpito panoramico e ponte sospeso – permettono ai visitatori incontri particolari e sempre diversi con la gola.  

Il punto di partenza e di arrivo è il parcheggio alla fine della valle, da qui si va al primo punto di vista, la "cazzuola" permette ai visitatori di scendere su gradini sicuri per vivere da vicino lo scroscio dell'acqua, gli spruzzi d’acqua nonché i fianchi delle rocce levigate.
Il secondo punto di vista, la "falce panoramica", offre una vista panoramica aperta sulle cime di fronte, sul rifugio Nino Corsi, in direzione Hotel Paradiso e in direzione d’uscita di valle.
 I visitatori del Il "pulpito panoramico" possono salire i gradini della costruzione d’acciaio che portano dalla vegetazione al di là del bordo. La vista verticale della gola suggerisce una sensazione di assenza di gravità.
Il quarto edificio alla fine, il ponte sospeso permette di attraversare la gola tra le due sponde. Il ponte è concepito in modo che sia accessibile tutto l’anno.
Questo fornisce un collegamento diretto al Rifugio Nino Corsi, sempre avanti fino alla diga, la "costruzione", e fuori della valle fino ad arrivare al parcheggio.
 

Informazioni

Durata 1.75 h
Dislivello salita 330 hm
Dislivello discesa 330 hm
Lunghezza 6 km
Panorama
     
Condizione
     
Indietro
Pacchetto vacanza: Alta Via Val Venosta
L'Alta Via Val Venosta attraversa diverse tappe del percorso escursionistico del Monte Sole. Questa via, lunga 108 chilometri, richiede più giorni di cammino. Le singole tappe sono adatte anche per gite giornaliere, poiché  è facilmente raggiungibile dalle località della valle. Ogni singola tappa offre interessanti scoperte dal punto di vista paesaggistico, culturale e gastronomico, rendendo una vacanza in montagna in Alto Adige un’esperienza indimenticabile.

L'Altavia Val Venosta per 3 o 6 giorni da Euro 232,00
wandern-vinschgerhöhenwegschild-vinschgau-fb
Pacchetto: Sui sentieri dei contrabbandieri
Fino a qualche decennio fa, varie merci venivano contrabbandate dalla Svizzera all’Italia, attraverso le montagne dell’Alto Adige. Durante i periodi di ristrettezze del dopoguerra, questa attività ha permesso ad escursionisti esperti e infaticabili di garantirsi la sussistenza. Per aggirare i controlli alle frontiere, i contrabbandieri sceglievano i sentieri più impervi. Queste rotte mettono oggi gli escursionisti sulle tracce di questi instancabili trasportatori e permettono di godere il paesaggio mozzafiato della Val Monastero e della svizzera Engadina.

Sulle tracce dei contrabbandieri per 6 giorni da Euro 499,00
wandern-uinaschlucht-vinschgau-fb
Pacchetto vacanza: In armonia con la natura
Questa spettacolare escursione inizia a Tubre, in Val Monastero, e si snoda attraverso valli incontaminate, svelando paesaggi montani mozzafiato. Percorrendo questi sentieri, in tre tappe e senza bisogno di bagaglio, gli escursionisti possono godere del silenzio e di un ambiente intatto.
Il nostro pacchetto escursionistico permette un ritorno alle radici e offre la possibilità di sperimentare una cultura ancora integra, ammirando la natura in tutto il suo splendore.

In armonia con la natura per 4 notti a partire da Euro 342,00
sehenswürdigkeiten-schloss-rotund-Vinschgau-fb
Pacchetto vacanza: Trekking in Val Venosta
Il Percorso a cinque tappe giornaliere ha come punto di partenza la pittoresca cittadina medioevale di Glorenza. Attraversando il Parco Nazionale dello Stelvio, lungo prati in fiore e boschi, fino ai pascoli di montagna, superando passi ad alta quota ai piedi dei ghiacciai dell‘Ortles, si arriva a Lasa, il paese del marmo. La fama dell‘"oro bianco" di Lasa oltrepassa le montagne dell‘Alto Adige; una vacanza in Val Venosta è l’occasione giusta per scoprire questa candida pietra.

Trekking in Val Venosta per 5 giorni da Euro 414,00
wandern-nationalpark-stilfserjoch-vinschgau-fb
Pacchetto vacanza: La Via Claudia Augusta II
Sulle orme degli antichi Romani attraverso l’Alto Adige. Lungo il tracciato della Via Claudia Augusta, l'antica via commerciale romana, si trova oggi uno dei più bei percorsi escursionistici che attraversano le Alpi. Qui l'antica cultura dell'impero romano, ma anche il primo cristianesimo, ritornano in vita. Gli escursionisti, tra i pittoreschi vigneti e frutteti che costeggiano l'Adige, possono ritrovare antiche rovine e gioielli romanici come la chiesetta di San Procolo, i monasteri, i castelli e le rovine di antiche fortezze.

Via Claudia Augusta II per 4, 6 o 8 notti a partire da Euro 345,00
wandern-tarscheralm-vinschgau-fb
wandern-8-gipfelmarsch-vinschgau-fb
La Marcia delle otto cime in Val Venosta
La Marcia delle otto cime è un’escursione alpina estrema che parte dalla pittoresca cittadina medievale di Glorenza, a valle, fino alle cime montane del Parco Nazionale dello Stelvio. Consigliato solo ai veri alpinisti.
Escursioni in Val Venosta: varie come il paesaggio
Dalle semplici passeggiate panoramiche ai tour in quota: l’area vacanze Val Venosta offre una fitta rete di sentieri e itinerari per ogni tipo di esigenza.