logo-suedtirol

Ascesa dell'Ortles

Un'impegnativa escursione in alta quota sulla vetta del Re Ortles (la montagna più alta dell'Alto Adige). Un'esperienza indimenticabile per ogni alpinista.

Descrizione generale

Per scalare la vetta del Ortles a 3905m, si dovrebbe pernottare il giorno prima al rifugio Payer (3.029m). Dopo aver passato la notte al rifugio, si sale al "Wandl", che è probabilmente la parte tecnicamente più difficile dell'intera salita. Ora attraversiamo la traversata un po' ripida all'estremità superiore della "Eisrinne", che nel frattempo è diventata obsoleta nella parte alta e che ci porta attraverso il "Bärenloch" fino a "Tschierfegg" dove si trova il biv. Lombardi. Questo tratto è diventato più difficile negli ultimi anni a causa del forte ritiro del ghiacciaio e si deve superare una rampa impegnativa. Lo "Tschierfegg" è immediatamente seguito da un terreno ricco di crepacci e da un pendio piuttosto ripido. Sopra si raggiunge il dolce altopiano dell'Ortles, dove la salita alla vetta è moderata.

Descrizione cammino

Dal Rifugio Payer (raggiungibile da Solda sul sentiero n. 4 in circa 3 ore) si sale alla montagna più alta dell'Alto Adige. Attraversiamo il fianco nord-occidentale della Punta Tabaretta e saliamo fino al "Wandl". Ora attraversiamo la traversata un po' ripida all'estremità superiore della "Eisrinne", che ci porta attraverso il "Bärenloch" fino a "Tschierfegg". Dopo lo "Tschierfegg" raggiungiamo l'altopiano dell'Ortles soprastante, dove proseguiamo verso la vetta.

Descrizione d'arrivo

Da Spondigna verso la strada per il Passo dello Stelvio SS 38 fino a Gomagoi, poi a sinistra per Solda. Da Spondigna a Solda fino il parcheggio sono ca. 20 km.

Dove parcheggiare

Per raggiungere il punto di partenza, il parcheggio dietro l'hotel Bambi all'inizio del paese è il più adatto.

Mezzi pubblici

Per chi non vuole prendere la macchina per andare a Solda, c'è la possibilità d' utilizzare i mezzi pubblici. Con l'autobus 271 si arriva da Prato/Spondigna a Solda in circa una mezz'ora. La fermata dell'autobus si trova direttamente all'ufficio turistico di Solda.

Consigli per la sicurezza

Tutte le informazioni sulle escursioni non sono garantite e dipendono dalle condizioni meterologiche. 

Non iniziare mai il tour senza aver consultato una guida alpina. Se avete poca esperienza, salite sempre la vetta accompagnati da una guida alpina.

Attrezzatura

Attrezzatura perfetta per l'arrampicata e l'arrampicata su ghiaccio!

Durata 4:30 h
Lunghezza 2,5 km
Difficoltà difficile
Dislivello salita 900 hm
Dislivello discesa 900 hm
Dislivello 3905 m
IL CONTENUTO VI È STATO UTILE?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
wandern-8-gipfelmarsch-vinschgau-fb
La Marcia delle otto cime in Val Venosta
La Marcia delle otto cime è un’escursione alpina estrema che parte dalla pittoresca cittadina medievale di Glorenza, a valle, fino alle cime montane del Parco Nazionale dello Stelvio. Consigliato solo ai veri alpinisti.
Questi gli operatori che offrono escursioni guidate in montagna:
Escursioni in Val Venosta: varie come il paesaggio
Dalle semplici passeggiate panoramiche ai tour in quota: l’area vacanze Val Venosta offre una fitta rete di sentieri e itinerari per ogni tipo di esigenza.
Ricerca & Prenotazione
avanti
Val Venosta Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter che ti porta a casa un pezzo della Val Venosta quattro volte all' anno. 
Iscriviti ora