de  it  en  nl
Webcams Meteo Eventi
... ...
Trova alloggi liberi
Arrivo
Partenza
Adulti
Aree vacanze
Tipo alloggio
 
Cultura & arte

Cultura e Arte nella Val Venosta

Già abitato nell'antichità da celti, romani e venostani retici, il paesaggio culturale sull'Adige porta ancora le tracce lasciate dal passare dei secoli.
In Val Venosta si trovano attrazioni turistiche, castelli e chiese con affreschi e opere artistiche che risalgono ad oltre 10 secoli fa. Chiese pre-romaniche situate lungo l'antica strada commerciale Via Claudia Augusta sono collegate ai piedi dello scenario di alta montagna in un paesaggio culturale unico. Il tracciato di queste chiese di montagna, dalla Val Monastero attraverso la Val Venosta, segue la "Via del Romanico" che inizia in Svizzera.

Nella dialettica tra tradizioni vissute e spirito di innovazione, la regione culturale Val Venosta ancora oggi genera prestigiosi operatori culturali, artisti e architetti.
fb-vinschgau-churburg-winter
La museumobil Card unisce 2 servizi: un unico biglietto, infatti, permette - per la prima volta - la scoperta dei musei in tutto l'Alto Adige e l'utilizzo di tutti i mezzi pubblici di trasporto pubblico.
 
fb-vinschgau-goeflan-marmor
L'oro bianco della Val Venosta. Il purissimo marmo di Lasa è famoso in tutto il mondo.
 
tv-sulden-museum-ortlergebiet
Tra i diversi musei della Val Venosta quelli che attirano il maggior numero di visitatori sono le due sedi del Messner Mountain Museum [MMM] di Reinhold Messner
 
fb-glurns-obervinschgau
Al di sotto della mistica collina di Tarces nell’alta Val Venosta si trova la storica cittadina di Glorenza. Con i suoi circa 900 abitanti Glorenza è una delle più piccole città delle Alpi e una vera miniatura.
Benvenuti nella regione culturale Val Venosta
Camminare lungo i sentieri delle rogge, sport invernali tra le vette maestose dei ghiacciai e tour in bicicletta lungo l’antica Via Claudia Augusta. Rilassarsi e ritrovare l’equilibrio nei paesini pittoreschi e lontane dal caos, sempre accolti con tanta ospitalità. Un viaggio alla scoperta dei numerosi siti culturali e delle specialità culinarie venostane.